Tournai è una delle più antiche città del Belgio. Città storica d'eccellenza, Tournai vi invita a scoprire i tesori del suo passato e del presente, inclusi i 2 siti patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO. Un vero viaggio nel tempo vi aspetta a Tournai!   

Le origini di Tournai si perdono nel tempo. 

La storia di Tournai è lunga 2000 anni: le sue origini, infatti si perdono nella notte dei tempi. Nel 50 a.C. era un importante avamposto romano che portava il nome di Turnacum. In seguito vi si installarono i Franchi e nel V secolo divenne prima capitale dei Merovingi, divenendo così la prima capitale di tutto l’Occidente. E fra il 1513 e il 1518 fu persino governata da Enrico VIII d’Inghilterra. Con un passato così ricco di storia, ben le si addicono dunque i soprannomi di “maestosa”, e di “nobile”.

I musei di Tournai

Tournai possiede 7 magnifici musei, tutti assolutamente imperdibili. Tra questi il Museo di Storia e delle Arti Decorative custodisce una bella collezione di porcellane fra cui il famoso servizio commissionato dal Duca di Orléans nel 1790. Il TAMAT, centro contemporaneo delle arti tessili, è ospitato in un’antica residenza neoclassica dove sono esposti in permanenza i più importanti arazzi di Tournai dal XV al XVI secolo fino a quelli di produzione moderna. Il Museo delle Belle Arti, è degno di nota non solo perché possiede un'importante collezione di dipinti impressionisti (con le uniche due tele di Edouard Manet presenti in Belgio), ma anche perché a progettarlo fu Victor Horta, grande architetto protagonista dell’Art Nouveau, che realizzò quest'opera nel 1928.