Liegi, la Città Ardente: vi invitiamo a scoprire questa magnifica località della Vallonia.

Distesa sulle rive della Mosa, feudo del Sacro Romano Impero germanico, primo principato vescovile nella storia della Chiesa, e celebre per aver dato i natali a Georges Simenon (il creatore del commissario Maigret), oggi Liegi è una città piena di atmosfera e di carattere, con un passato ricchissimo di storia.

Situata a circa 1 ora di viaggio da Bruxelles, a 1 ora e poco più dalla Francia, a 30 minuti dalla Germania e a 15 minuti dall'Olanda, Liegi è decisamente una città aperta verso l'Europa e il mondo. Questo è un centro cosmopolita, allegro ed esuberante, grazie anche alle migliaia di studenti della sua importante università che affollano il famoso Carré, il quartiere del centro cittadino con la più alta concentrazione di caffè e ristorantini (che sembra sia anche il luogo dove scorre più birra al mondo).

Liegi è una città in continua evoluzione. Dopo la costruzione dell'imponente Stazione TGV di Liège Guillemins progettata dall'architetto spagnolo Santiago Calatrava, negli ultimi anni molti tesori della città sono stati rimessi a nuovo. Tra questi, il museo Grand Curtius  con collezione di opere d'arte ed oggetti che raccontano la storia della città, del principato e del territorio di Liegi e il museo della Vie Wallonne che invita alla scoperta della società vallone e della vita in Vallonia, della gente, dei popoli e delle idee che qui si sono mescolate, unite e concretizzate.

Ultimo nato, il museo La Boverie situato nel paco della Boverie sul fiume Mosa.